mercoledì 23 novembre 2011

uan o tu?

ti ricordi quella pubblicità del gelato con stefano accorsi, che per me rimane la sua migliore interpretazione? un maxibon in mano, diceva alla bella turista straniera: “tu gust is mei che uan”.
quella pubblicità mi è tornata in mente in questi giorni.
giorni in cui ho maturato l’idea che a volte “uan is mei che tu”.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Bella domanda.. posso rispondere salomonicamente "dipende"?
A presto Metiu
Ale-o

metiu (casalingo disperato) ha detto...

salomonicamente dico che dipende mi piace.
alla prossima!
-m

Simona ha detto...

Grazie, io sono diventata follwer perchè tra tanti blog seri ogni tanto una risata ci vuole e tu mi fai morire!

ele78 ha detto...

Ciao, ci penso da ieri e credo che, nonostante tutto, tu is mei che uan.
Ti saluto bel fiulèt.
Alla prossima
Ele

metiu (casalingo disperato) ha detto...

simona, grazie e bentrovata!
posta qualche ricetta che poi ci penso io a rovinarla ;)

ele, grazie per la riflessione.
ti saluto bèla fiulèta