mercoledì 13 aprile 2011

tappami le orecchie

lui ha un completo blu. da qualche indizio credo lavori per un’agenzia immobiliare. lo chiameremo “un tot al metro quadro”.
lei camicetta e gonna anonima, probabilmente fa la commessa. la chiameremo “un tot al chilo”.
seduti in treno vicino a me parlano di una serata a milano che “un tot al chilo” ha passato in un locale mal frequentato, dice, beccandosi qualche apprezzamento. “un tot al metro quadro” non aspetta altro. e la butta lì: “ma era gente normale o extracomunitari?”. “mah, di colore sembravano normali”, risponde “un tot al chilo” con vago rammarico.
e poi dicono che le radiazioni di fukushima non sono arrivate in europa. sono arrivate, sono arrivate. le distribuiscono un tot al pirla.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Sei veramente esilarante!
bravo

metiu (casalingo disperato) ha detto...

sei veramente gentile!
grazie
-m

sognatriceabordo ha detto...

Ahahahahahhah.
Quanto hai ragione...

S.

metiu (casalingo disperato) ha detto...

ciao sognatrice, posso prestarti due mani per tapparti le orecchie?
:)

Melinda ha detto...

Che trishtezza certa gente! ;)

metiu (casalingo disperato) ha detto...

già, meno male che ho scoperto come si alza il volume del lettore mp3: ora viaggio più sereno :)
ciao melì!